La promozione

L’italiano, inteso come cittadino, non me lo puoi terrorizzare continuamente con scadenze, tasse, sanzioni, more, ecc… Mi si irrigidisce, non paga e non consente di incassare il gettito previsto dall’Agenzia delle Entrate. L’italiano, da sempre, ha bisogno che gli si venda qualcosa, che ci sia una trattativa. Me lo devi far negoziare, ama avere l’aspettativaContinua a leggere “La promozione”

VERSO LA VETTA DEL K2

Domenica mattina. Ti affacci al balcone, fai un lungo respiro. Il mare è calmo. Un pescatore è lì che tira su la sua canna per capire se qualcosa abbocca. La verità è che non ha voglia di stare a casa e preferisce stare seduto ad impreziosire il panorama del lungomare. C’è sempre bisogno di unContinua a leggere “VERSO LA VETTA DEL K2”

VITA GEOMETRICA

Un giorno un’apotema si innamoró di una bisettrice e andarono a vivere in un insieme di parallelepipedi poco fuori il perimetro cittadino. Entrambe erano persone rette e precise. L’apotema passava le ore a vedere la sua amata creare angoli nella casa per poi dividerli in due parti perfettamente uguali. La bisettrice invece adorava come l’apotemaContinua a leggere “VITA GEOMETRICA”

L’ASSENZA

Dunque, cerchiamo di stare calmi. Lei arriva tra un paio d’ore. Verifichiamo i punti critici dell’assenza da casa per qualche giorno di una moglie. La roba stesa da sei giorni é stata ritirata e piegata? Preveniamo la frase “ecco, lo sapevo, dove l’ho lasciata lá stá”. La lavastoviglie è stata svuotata?  Se non l’avete fattoContinua a leggere “L’ASSENZA”

LA NONNA DEL PRESIDENTE

Oggi sono diventato Presidente della Repubblica. Il più giovane di sempre. La prima persona che volevo andare a trovare è stata la mia vecchia nonna di novantadue anni. Chiaramente mi hanno portato in macchina presidenziale e guardie del corpo. “Nonna sono diventato Presidente della Repubblica, per sette anni sarò il primo cittadino italiano” “Dove haiContinua a leggere “LA NONNA DEL PRESIDENTE”