INCIDENTI DOMESTICI

“Geometra può richiamare il suo cane per favore?”

“Cosa c’è dottore? Sto finendo di potare un albero. E’ urgente?”

“Non mi faccia gridare, venga appena può. Presto.”

“Va bene lascio e vengo subito.”

—————————————————————-

“Allora dottore cosa è successo?”

“Vede geometra, mi vergogno un po’ ma ci conosciamo da tanto e so di potermi fidare e soprattutto contare sulla sua discrezione.”

“Mi dica pure dottore. Sarò una tomba.”

“Mia moglie, per i nostri momenti diciamo “trasgressivi”, mi ha regalato un plug-in con la coda di volpe. Sa, sono quei sex toys che vanno molto per la maggiore adesso.”

“Ma sapevo che erano usati solo dalle donne”

“Ecco vede ne fanno anche per uomini, per creare delle situazioni divertenti. Per aggiungere quel qualcosa di selvaggio. Ecco, è come se l’uomo si trasformasse in un animale selvaggio con la coda. Sembra che questo alle donne piaccia molto. Almeno così sta scritto nelle istruzioni.”

“Dottore vedo che lo ha già messo. Bella la coda, bel colore.”

“Si si in effetti è un bel colore. Ora però non riesco a toglierlo. Non viene via. Il problema è che l’ho messo e poi mi sono cadute le istruzioni sotto il mobile e mi ero chinato a prenderle.”

“Beh le ha trovate?”

“No, per questo le ho detto di richiamare il suo cane. Ho lasciato aperta la porta della veranda e deve essere entrato. Io ero chinato a tentare di prendere le istruzioni ma ho avvertito che qualcuno mi stava annusando sotto la coda. Mi sono girato e c’era il suo Zagor visibilmente su di giri ed aveva uno sguardo che non mi piaceva per niente.”

“Ma è buono non è aggressivo.”

“Lo so. Ma non voleva aggredirmi. Forse mi ha visto con la coda e si è fatto delle strane idee.”

“Va bene lo mando via subito. Zagor su a casa!!”

“Grazie. Vediamo se adesso riesco a prendere le istruzioni, ecco le vedo. Sono proprio in fondo. Ohhh prese!”

“Dia a me dottore. Faccio io. Sono un tecnico. Dunque si pieghi per bene. Qui dice di tirare leggermente la coda e di ruotare il plug in di mezzo giro e poi dovrebbe fare uno scatto. Ecco fatto! Ora sta venendo via. Bene. Tenga.”

“Grazie geometra. Non so come ringraziarla.”

“Baciami, stupido.”

Pubblicato da markmccandy

da compilare

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: