INNOVAZIONE POLITICA

Alcune fonti istituzionali hanno parlato di un incontro riservato tenutosi oggi pomeriggio presso la Presidenza del Consiglio a Palazzo Chigi. Verso le 15,30 è arrivata una vettura di piccola cilindrata davanti all’ingresso principale e ne è scesa una signora rubizza e sorridente dai polpacci torniti che ha salutato la piccola folla che ammirava l’architettura dellaContinua a leggere “INNOVAZIONE POLITICA”

DAL MURO TORTO A PIRAMIDE

Il traffico di Roma nelle ore di punta dà il meglio di sé. Viale del Muro Torto, tra il Pincio e Villa Borghese,  è un’unica colonna di auto che si muove lentamente al ritmo dei semafori e de li mejo mortacci loro. Alex De Carolis è in auto verso l’albergo. E’ atterrato a Fiumicino doveContinua a leggere “DAL MURO TORTO A PIRAMIDE”

LA TRILOGIA DI ULLAPOOL

Susan Miller è una biologa di trentotto anni. Molto brava. Molto carina. Molto vegetariana. Molto fidanzata. Per lavoro è ad Inverness, nella parte alta della Scozia. Uno sciopero nei trasporti le fa decidere di prendere un’auto a noleggio per rientrare a Glasgow dove vive e lavora. Il tempo è molto brutto. Piove e le HighlandsContinua a leggere “LA TRILOGIA DI ULLAPOOL”

PICCOLE CARTELLE CRESCONO

Sei lì con le tue carte di contribuente a flirtare con lei, l’Agenzia delle Entrate, poi rompi gli indugi e decidi di dichiararti…e le fai la dichiarazione. Tutti sanno che in quei momenti pieni di pathos, in piena tempesta ormonale può esserci una disattenzione, un particolare che sfugge; ma tu sei al settimo quadro eContinua a leggere “PICCOLE CARTELLE CRESCONO”

LACRIMAE RERUM

Le tue mani sentono l’acqua troppo fredda e allora armeggi sul miscelatore per pretendere l’acqua calda. Ora sì. Il lavello si riempie. Fai scendere  lo Svelto nell’acqua come mamma orsa fa scendere il miele da un alveare sulla zampa del suo piccolo orso. La schiuma prende vigore e attende le poche stoviglie da sgrassare conContinua a leggere “LACRIMAE RERUM”

L’AUDIOGUIDA

“Oggi ho bisogno di vedere delle belle cose. Una mostra di quadri, una biblioteca, delle statue. Voglio uscire e tornare dopo qualche ora con qualcosa che ho toccato, che ho visto da vicino. Non voglio spiaggiarmi su internet.” Così pensava Guido. Quindi si mise a cercare cosa c’era di interessante nella sua città. La fortunaContinua a leggere “L’AUDIOGUIDA”

FINE DI UN POETA

Una serata come tante. Un luogo di mare. Estate avanzata, quasi fine agosto. Un muretto di quelli dove ci si siede a vedere le stelle. Quei muretti dove nascono o muoiono le storie. Capito lo scenario? Lui, Nello, vuole conquistarla guardandola negli occhi e dirle cose belle con le parole dei libri e delle poesie.Continua a leggere “FINE DI UN POETA”